Dopo The Skye Boat Song, la soprano Ethel Onnis musicista e cantante specializzata in musica antica e barocca, pubblica un nuovo singolo dal titolo Nebbia.

Nebbia è un brano che tocca corde care a coloro che vivono l’amore come qualcosa di molto diverso da una semplice relazione sociale. Parla di “fiamme gemelle”, ovvero di energie primitive che, senza averlo davvero scelto, si ritrovano a vibrare in uno stato di simbiosi assoluto ma tutt’altro che semplice. Costruire un correlativo che possa stare in pace col mondo, trovandosi in uno stato di tale partecipazione mistica (al limite con la sfera del magico), non è cosa agevole.
La Nebbia rappresenta la coltre di confusione e difficoltà entro la quale la ricerca del “gemello” si svolge, dopo averlo necessariamente perduto. Preludio cosmico a un ritrovamento e rinnovamento di sé nel Doppio che si incarna nella coppia. Tutto questo, apparentemente così filosofico, si svolge nel grigiore di una città, in un’estetica urbana. Sotto la quale, pulsano ancora la terra, il bosco, la natura.

Nel 2018 Ethel Onnis inizia una collaborazione con Lotus Music Production che si traduce nella realizzazione del primo brano inedito intitolato Nebbia attraverso il quale l’Artista ha rinnovato profondamente il suo brand, continuando ad incantare sia il suo pubblico affezionato che nuovi follower attratti dalla magia delle sue creazioni.

Il singolo Nebbia è uscito corredato da un videoclip disponibile su youtube. Sviluppato per la promozione web, il video descrive, servendosi di immagini in bianco e nero, alcuni dei topic più intensi tratti dal testo. La dicotomia fra natura e città, sorta di parallelo fra quella che intercorre tra gli elementi della coppia che si cercano senza trovarsi in quanto imprigionati in realtà speculari. La “fatica” con la quale la fiammella resta accesa.
E l’ineluttabilità con la quale, contro la logica e contro la fisica, sia capace di riaccendersi spontaneamente.

Ethel Onnis è una musicista e soprano, specializzata in musica antica e barocca in seguito al conseguimento del Diploma di Laurea in CANTO al Conservatorio di ALESSANDRIA e della Scuola di Alto Perfezionamento di Saluzzo in Piemonte.
La cantante è fondatrice di The Book of Kells, un ensamble in cui lo studio filologico del repertorio celtico e delle antiche melodie e ballate della tradizione Irlandese e Scozzese, accompagnate dalla voce limpida e cristallina della cantante, nonché dalle percussioni e dagli strumenti elettivi, hanno ricreato un affresco emotivo di grande impatto.
Nel 2013 nasce lo spettacolo Suggestioni Celtiche che partecipa a numerosi eventi istituzionali e a festival.
Nel 2014 l’ensemble che vede la collaborazione di vari artisti, partecipa a numerosi progetti e realizza il suo primo album Wolves Story con la casa di produzione Double Dominant, presente sui maggiori digital store. Nell’album sono presenti nove brani eseguiti con la pianista Michela Varda, il flautista Marco Allora ed un arrangiamento orchestrale piacevole ed evocativo. La formazione ha partecipato a numerosi concerti riscuotendo apprezzamenti da critica musicale e pubblico. Tra le partecipazioni più significative ricordiamo il Festival Sinapsi e l’evento in collaborazione con Piemonte Cultura Officine Folk.
Nel 2017 sono usciti, sempre come Double Dominant, il singolo Nocturne, cover dei Secret Garden, unitamente all’album Il Concerto delle Dame, contenente musiche del 1600 con trio barocco.
Nel 2018 Ethel pubblicando il singolo The Skye Boat Song ha iniziato la sua collaborazione con Lotus Music Production che prosegue tuttora e ci porterà altri nuovi brani inediti.

Credits Audio e Video
Brano (testo e musica) scritto da Piermatteo Carattoni
Prodotto da Double Dominant
Montaggio Video creato da Lotus Music Production

Social e Contatti
https://www.facebook.com/Ethel-Onnis-1152323578259969/
https://www.instagram.com/ethel_onnis/
http://www.lotusmusic.it/rr_artists/ethel-onnis/