Crea sito

Hungry Daze – “Back To My Future”

Debutto stellare per gli Hungry Daze, formazione ligure che però ha nei singoli musicisti un passato abbastanza consistente nella scena italiana. Ecco i nomi di chi ha preso parte a questo album:

Roberto Tirantig: basso e cori 
Robby Bruccoleri: voce
Francesco Yacson Russo: chitarra
Marco Biggi: batteria

L’apertura dell’album è all’insegna dell’hard rock più classico, i tempi sono cadenzati ma non inficiano nella potenza di base che il brano conserva. La voce melodica e calda e le chitarre ispirate formano un tutt’uno. “Kiss Of Life” invece parte in quarta, con un bell’assolo di chitarra. Successivamente la band si avvicina a sonorità più heavy, ma i ritornelli molto orecchiabili fanno scorrere il tutto molto bene. Ci sono anche dei rallentamenti azzeccati, ripetuti più volte, che spianano il terreno a ripartenze davvero belle.

Ed ecco che arriva, col terzo pezzo intitolato “Rock Paradise”, il primo gioiellino. Il brano è più canonicamente heavy metal, molto vario come struttura, ed ha un tasso tecnico davvero ammirevole. Subito dopo arriva la title track, anch’essa ispirata e con molta melodia al suo interno. Si continua con “Life On Two Wheels”, che ha un bel tiro e delle parti più riflessive e sognanti, poi si prosegue con “Now You Can Play”, pezzo aperto da chitarre quasi funky e un feeling quasi anni Settanta. 

“Tonight Is The Night” prosegue il discorso hard rock delle precedenti canzoni, poi arriva la tellurica cover di “Motorcycle Man” degli inossidabili Saxon a rialzare il tasso di heavy metal del disco. Una cover resa ancora più potente grazie ad una produzione potentissima, che ne attualizza il sound. Un pezzo immortale, che in questo caso rivive una seconda giovinezza. “Wolf’s Den” è veramente heavy, le chitarre quasi abbracciano un sound “sabbathiano” e creano un bel feeling cupo. Brano un po’ diverso dai precedenti, che erano più veloci e solari.

Per concludere, posso consigliare questo “Back to my future” a tutti i fans dell’heavy metal e hard rock classici. Ci sono tutti gli elementi che faranno la felicità degli appassionati del genere: voce ottima, chitarre in primo piano e sempre col riff giusto in canna, sezione ritmica potente e precisa. Un disco che merita tutta la vostra attenzione.

Tracklist:
01 The Right Way
02 Kiss Of Life
03 Rock Paradise
04 Back To My Future
05 Life On Two Wheels
06 Now You Can Play
07 Tonight Is The Night
08 Motorcycle Man
09 Wolf’s Den

REDAZIONE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: