Il 3 maggio parte da Toronto il tour negli Stati Uniti e Canada degli Swingrowers, band italiana nota in tutto il mondo per il loro mix tra jazz, swing manouche e dance/electro, un ritorno dopo il successo delle tournée precedenti in questi due Paesi.

Dieci live che faranno tappa a Toronto, London (Ontario), Portland, Seattle, Eugene (Oregon), Vancouver, San Diego, Los Angeles, San Francisco, e al “Lighting In A Bottle Festival” (Central California), uno dei più grandi e importanti festival musicali indipendenti della costa ovest americana, dove gli Swingrowers saranno gli unici ospiti italiani. Ecco il dettaglio delle date in Usa e Canada:

3 maggio – Toronto @Revival Bar
4 maggio – London (Ontario) @The Aeolian
8 maggio – Portland Dante’s
9 maggio – Seattle @Highline Bar
10 maggio – Eugene (Oregon) @The WOW Hall
11 maggio – Vancouver @At The Waldorf
12 maggio – Buena Vista Lake, Central California @Lightning in a Bottle Festival
15 maggio – San Diego @Music Box
16 maggio – Los Angeles The Down & Out
18 maggio – San Francisco @Rickshaw Stop

Europa, Giappone (due date sold out al Blue Note di Tokyo) Russia, India e di nuovo Usa e Canada, un altro tour internazionale per la band formata da Roberto Costa (Producer, Programmer, Dj), Loredana Grimaudo (singer, writer); Alessio Costagliola (guitarist) e Ciro Pusateri (saxophonist, clarinetist), che testimonia come gli Swingrowers siano “uno dei talenti emergenti più eccitanti della scena musicale retrò e una band che sta maturando a un ritmo rapido”, come li ha descritti il magazine londinese TimeOut.

Nel 2019, oltre il tour in Usa e Canada, sono previsti concerti in importanti Festival esitvi (verranno annunciati a breve) come il Glastonbury e due nuovi singoli che usciranno in estate e in autunno. In attesa dei nuovi brani, è online il videoclip di “Healing Dance” con il featuring Davide Shorty, eccolo: https://youtu.be/ojHHcBBHdJk

Siciliani di origine, ormai cittadini del mondo, gli Swingrowers sono entrati a pieno titolo tra le stelle del genere electro swing/ vintage pop / vintage remix, che unisce la freschezza della musica elettronica con le influenze calde dello swing, del jazz e di suoni del passato. Con tre album all’attivo, più di 30 Milioni di visualizzazioni su Youtube e una serie di singoli e remix. Il progetto nasce nel 2011, è formato da Loredana Grimaudo (cantante, autrice), Roberto Costa aka Pisk (producer), Alessio Costagliola (chitarra) e Ciro Pusateri (sassofono). Nel 2012 hanno vinto il titolo di miglior promessa mondiale nel concorso “Electro Swing People Favorite 2011” sponsorizzato dall’ etichetta discografica Wagram. Da allora hanno portato il loro live esplosivo sui palchi di tutto il mondo, dagli Stati Uniti al Giappone (con due sold out al Blue Note di Tokyo), arrivando fino in India, e hanno collaborato con artisti del calibro di Caro Emerald, Parov Stelar e Caravan Palace. Il 2018 li vede nuovamente protagonisti della scena discografica neo retrò, grazie all’uscita del loro terzo album “Outsidein”, un concept album edito dalla label inglese Freshly Squeezed Music.