Crea sito

“Tangolento”, il nuovo singolo in radio di Attilio Fontana

In rotazione radiofonica “Tangolento”, il nuovo singolo di ATTILIO FONTANA, secondo estratto dall’album acustico “Sessioni Segrete”.

“Tangolento” è un memo, un post-it pronto a ricordarci che ogni giorno siamo invitati a scrivere la nostra vita, che abbiamo sogni da disegnare. Il brano, scritto con Franco Ventura, contiene un ritmo latino che ci proietta davanti a un tramonto caraibico. In questa versione live presente solo in “Sessioni Segrete” troviamo infatti uno special ritmico che rende il pezzo unico e più “pirotecnico”.

«Nella vita ho attraversato tanti momenti artistici diversi – racconta Attilio Fontana – passando dalle vette delle classifiche al ricominciare in piccoli teatri o in live club dove mi sono rimesso in gioco da capo, seguendo questo mestiere come una “vocazione”, e negli anni questa canzone mi ha fatto da amuleto permettendomi di restare sempre “in piedi”. “Tangolento” è un brano che spero possa dipingere di rosso un po’ della nostra fortuna e dare qualche pennellata di speranza in questo momento dove ce n’è davvero bisogno».

L’album “Sessioni Segrete” è stato registrato all’Ellington Club, uno dei più importanti locali live di Roma, costretto come gli altri a restare chiuso durante il lockdown. Attilio Fontana, con Franco Ventura chitarrista e coautore insieme a Roberto Rocchetti al pianoforte, ha scelto così di radunarsi e registrare delle sessioni di alcune canzoni dei suoi album “A” (2007, Paltinum Universal) e “Formaggio” (2014, Senza Dubbi- Nic-Believe).
Da queste sessioni sono nati un disco live e dodici videoclip pubblicati con una cadenza settimanale. Un progetto molto analogico che somiglia a una pregiata bottiglia di Rum, da gustare fuori dalla frenesia per conoscere meglio alcune canzoni che nude hanno ancora più “sapore” e riconoscere meglio il mondo musicale di Attilio Fontana che ormai da quindici anni scrive e suona le proprie canzoni con Franco Ventura, padre “musicale” e chitarrista “mitologico” della discografia italiana dagli anni settanta ai duemila.

Di seguito la tracklist: “Tangolento”, “Dove Sta”, “Triangolo”, “Il Mare”, “Wanda”, “Marisa”, “Peluches”, “Dove Osano Le Rose”, “La Canzone Bella” “Sangue e Tequila”, “Boero”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: