Disponibile su YouTube “The price is set”, il video del nuovo singolo della rock band milanese Retrolove, già disponibile in rotazione radiofonica, digital download e streaming dal 5 aprile scorso. “The price is set”, insieme a “One bullet”, è il primo di una serie di doppi singoli, omaggio ai double feature del cinema americano e ai singoli in vinile 45 giri, che anticipano il nuovo disco “Soundtrack”, disponibile in digitale in autunno 2019 e in un esclusivo formato VHS dallo scorso 6 aprile.

Nel video di “The price is set”, i cui riferimenti sono il cinema e la narrativa noir (Black Dahlia, Rapina a mano armata, Ellroy, Melville), un giornale segue le tracce che legano la scomparsa di una collana voodoo alla fama e agli improvvisi decessi dei membri dei Retrolove.

“The price is set”, un pezzo che unisce il rock più dritto all’ironica irriverenza del punk, è una fuga a tutta velocità dalle etichette che vogliono cucirci addosso.

What you’re gonna do?
What you’re gonna do when your price is set?
I’m gonna run, I’ gonna run, I’m gonna run when my price is set.
I’ll shoot my gun, I’ll shoot my gun, I’ll shoot my gun when my price is set.

“The price is set” è stata scritta e composte dai Retrolove, registrate presso i Reclab Studios di Larsen Premoli, che ne ha curato anche la produzione artistica. Concept e produzione video: Retrolove. Motion designer: Fabrizio Grillo.

I Retrolove sono Marco Battistella (basso e cori), Zimo Cristiani (voce e chitarra), Lorenzo Martelli (chitarra e cori) e Francesco Saracino (batteria e percussioni). Dal 2009 portano il loro cocktail in giro per i palchi raccogliendo buone vibrazioni a Milano e in Lombardia, con puntate a Torino e Bologna, nei centri sociali e nelle serate di punta del panorama, come Linoleum e Magnolia. In studio, la band si fa notare con un demo e il primo LP di esordio “This is nothing new” che porta alla compilation Sound of Underground e alla firma con Rocketman Records. Arrivano un Lp e un Ep in italiano, “Il costo del rischio” (2014) prodotto da Ette Gilardoni ai Real Sound Studios e “Quattro” (2016) prodotto ai Reclab Studios da Larsen Premoli e distribuito solo in digitale e live in bottiglia, nel formato BEER EP. L’uscita di “Quattro” è anticipata dal live clip del primo singolo “Devo”. Nel 2018, in autunno, ancora in studio, ai Reclab, per registrare l’album “Soundtrack” che segna il ritorno alla lingua inglese e a sonorità più dirette. Prodotto ancora una volta da Larsen Premoli, il buzz intorno a “Soundtrack” inizia da Halloween 2018 con l’uscita del singolo “She’s Alive!” e del video dalle atmosfere vintage-horror. Il tema del cinema di genere accompagna tutto il nuovo album. “Soundtrack” sarà infatti rilasciato in una serie di Double Feature in stile grindhouse per tutto l’arco del 2019, a partire dal 6 aprile, data ufficiale di release di “The Price Is Set” / “One Bullet”.